Forum FALLIMENTI - RELAZIONE PERIODICA E CONTO GESTIONE

richiesta atti del creditore

  • Riccardo Fossati

    Chiavari (GE)
    18/07/2018 09:29

    richiesta atti del creditore

    Buongiorno, sono subentrato a un curatore di una società di persone fallita vecchio rito. Mi è pervenuta una richiesta da parte di un creditore di produrre la seguente documentazione: scritture contabili, bilancio, conto dei profitti, inventario patrimoniale, verbale di presa in consegna dei beni del fallito da parte del Curatore, relazione del curatore particolareggia sulle cause e circostanze del fallimento con spiegazione del fallito sull'esercizio dell'impresa, sul tenore di vita del fallito e della famiglia, operato del comitato dei creditori. Considerato che la maggior parte delle richieste riguardano la gestione del precedente curatore mi chiedo se sia obbligato a fornire tutta la documentazione richiesta. A mio parere posso trasmettere una situazione contabile generale della società e dei soci falliti, la relazione ex art.33, 5 c. L.F., copia della prima relazione depositata dal precedente curatore in quanto non secretata. Non mi sembra di poter accogliere le altre richieste nonché la copia dei libri giornali del fallimento.

    • Zucchetti SG

      20/07/2018 08:59

      RE: richiesta atti del creditore

      Il comma quarto dell'art. 90, applicabile anche ai fallimenti vecchio rito, stabilisce che "Gli altri creditori (ossia quelli non facenti parte del comitato creditori)ed i terzi hanno diritto di prendere visione e di estrarre copia degli atti e dei documenti per i quali sussiste un loro specifico ed attuale interesse, previa autorizzazione del giudice delegato, sentito il curatore". In primo luogo, quindi, è il giuridece delegato che decide e non il curatore, il quale deve solo dare un parere, ma, principalmente, il creditore deve spiegare qual'e' il proprio interesse ad ottenere tale documentazione. In nessun caso poi può essere fornita la relazione ex art-33 primo comma comprensiva delle parti penali e delle altre che sono state segretate.
      Il fatto che lei sia subentrato ad altro curatore ha poca rilevanza sotto questo profilo perché il precedente curatore dovrebbe aver consegnato a lei tutta la documentazione, e, se non lo ha fatto, lei avrebbe già dovuto evidenziarlo al giudice delegato. Ad ogni modo, per ora può respingere la richiesta dicendo che non è specificato il motivo della stessa e di rivolgerla al giudice e poi comunica al giudice i documenti della precedente gestione che dovrebbe avere e non ha.
      Zucchetti SG Srl