Forum FALLIMENTI - CHIUSURA PROCEDURA

Notifica della chiusura del fallimento a spa con legale rappresentante defunto e non sostituito dai soci

  • Luigi Gualerzi

    Campitello di Marcaria (MN)
    09/10/2019 11:21

    Notifica della chiusura del fallimento a spa con legale rappresentante defunto e non sostituito dai soci

    La Alfa Spa fallita aveva come soci Tizio, la moglie Mevia e i loro figli Caio e Sempronio.
    Tizio era amministratore unico e quindi legale rappresentante. Successivamente al fallimento e in corso di procedura Tizio muore. Per inciso, non è dato sapere se gli eredi abbiano accettato l'eredità.Così come poco tempo, quando muore anche Caio. In ogni caso, i soci, dopo la morte di Tizio, non hanno mai provveduto a eleggere un nuovo organo amministrativo e, di conseguenza, un nuovo legale rappresentante.
    Ovviamente l'immobile ove risulta la sede della società, anch'essa mai modificata al Registro Imprese, nel frattempo è stato venduto.
    Si chiede con quali modalità e a chi possa essere notificato il decreto di chiusura ex art.119 L.F. ai fini della validità nei confronti della società fallita.

    • Zucchetti SG

      09/10/2019 19:17

      RE: Notifica della chiusura del fallimento a spa con legale rappresentante defunto e non sostituito dai soci

      Nel suo caso, data la ristretta platea sociale, potrebbe fare la comunicazione dell'avvenuta chiusura a ciascun socio superstite. Tuttavia anche se non la fa non succede nulla perché si allunga solo il termine per l'eventuale impugnazione del provvedimento ai sensi dell'art. 26 l.f. che, invece di 10 giorni dalla comunicazione, passa a 90 giorni dal deposito del provvedimento in cancelleria. Considerato, però che nel caso viene dichiarata la chiusura, non si vede l'interesse del fallito o ei soci a proporre un reclamo.
      Zucchetti SG srl