Forum FALLIMENTI - ATTIVO E CONTABILITÀ

insinuazione al passivo banca creditrice solidale fidejussire

  • Enrico Colasanti

    Rieti
    15/04/2019 15:16

    insinuazione al passivo banca creditrice solidale fidejussire

    Buon giorno,
    sono il curatore del fallimento di una ditta individuale, nel quale una banca ha chiesto di essere ammessa al passivo per un consistente credito. Per il medesimo importo la banca ha agito in via monitoria nei confronti del coniuge della fallita.
    Mi chiedo se ammettendo il creidto al passivo devo ignorare la circostanza oppure se , come sospetto, devrei in qualche modo verificare se la banca dovsse ottenere il pagamento dal garante.
    Grazie

    • Zucchetti SG

      15/04/2019 23:14

      RE: insinuazione al passivo banca creditrice solidale fidejussire

      A norma del primo comma dell'art. 62 l.f. "Il creditore che, prima della dichiarazione di fallimento, ha ricevuto da un coobbligato in solido col fallito o da un fideiussore una parte del proprio credito, ha diritto di concorrere nel fallimento per la parte non riscossa", da cui si deduce che lo stesso creditore, ove dopo il fallimento del debitore principale abbia ricevuto un acconto dal fideiussore, può partecipare al passivo per l'intero suo credito, fermo restando che non potrà mai ricevere più dell'ammontare complessivo del suo credito.
      Zucchetti SG Srl