Forum FALLIMENTI - PASSIVO E RIVENDICHE

Urgente - Istanza insinuazione passivo creditore per collaborazione commerciale

  • GIUSEPPEMARIO PISANI

    POTENZA
    10/02/2020 10:25

    Urgente - Istanza insinuazione passivo creditore per collaborazione commerciale

    Un creditore (Srl) ha presentato istanza di insinuazione al passivo per il riconoscimento di un credito per consulenze commerciali e tecniche oltre a rimborsi e spese viaggio ed accessorie per tali prestazioni allegando alla domanda solo le fatture emesse (per completezza, la società creditrice appartiene ad uno dei soci della società fallita).
    In merito a tutto quanto sopra non esiste un contratto.
    Lo scrivente è a conoscenza che la società creditrice aveva ingiunto la società ante fallimento e quest'ultima aveva opposto il D.I. disconoscendo la pretesa e chiedendo domanda riconvenzionale.
    Si chiede pertanto se lo scrivente deve ammettere tale credito al passivo e in che forma.
    Grazie
    • Zucchetti SG

      10/02/2020 20:41

      RE: Urgente - Istanza insinuazione passivo creditore per collaborazione commerciale

      Per rispondere compiutamente alla domanda bisognerebbe conoscere la vicenda e in particolare le ragioni della opposizione a decreto ingiuntivo. Comunque, nella situazione descritta, a meno che i motivi di opposizione non siano chiaramente infondati, conviene proporre al giudice di escludere il credito riassumendo i motivi su cui si basava l'opposizione a decreto ingiuntivo. Il creditore non potrà continuare il giudizio di opposizione a decreto ingiuntivo e dovrà proporre opposizione allo stato passivo; nel corso di questo giudizio, non potendo servirsi del provvedimento monitorio, non opponibile al fallimento, dovrà fornire la prova compiuta del credito e vincere le sue eccezioni, se riterrà di insistere.
      Zucchetti SG srl