Forum FALLIMENTI - PASSIVO E RIVENDICHE

contratto di concessione di spazio commerciale

  • Goffredo Caverni

    San Giuliano Terme (PI)
    20/02/2020 12:44

    contratto di concessione di spazio commerciale

    Buon giorno,
    Avrei piacere di sapere se il contratto di concessione di spazio commerciale è considerato come contratto di locazione commerciale ai fine dell'insinuazione nello stato passivo di un fallimento? e di conseguenza se deve essere ammesso in privilegio? Grazie e cordiali saluti, Goffredo Caverni
    • Zucchetti SG

      21/02/2020 19:23

      RE: contratto di concessione di spazio commerciale

      Attraverso il contratto di utilizzo di spazi commerciali, il proprietario di uno stabile o immobile mette a completa disposizione a terzi gli spazi dello stesso e alcuni servizi connessi legati all'area che viene concessa per l'utilizzo. Questi contratti non sono qualificabili come locazione qualora prevedano a carico del prestatore, oltre all'obbligo di mettere a disposizione dell'altra parte uno spazio determinato, anche l'obbligo di rendere servizi ulteriori che risultino qualificanti ai fini della causa del contratto e che non si sostanzino in semplici prestazioni accessorie alla locazione (quali i servizi di portierato o altri servizi condominiali). In sostanza nei contratti di utilizzo di spazi commerciali diversi dalla locazione, ciò che assume importanza è l'offerta e il godimento di servizi, prioritari rispetto allo spazio. pertanto, prendendo un esempio fatto da altri, se si ha bisogno di un'area per svolgere l'attività lavorativa e l'immobile per questa destinazione d'uso offre solamente scrivanie e postazioni lavoro non si potrà parlare di contratto di utilizzo di spazi e servizi ma di semplice contratto di locazione. Se invece, insieme all'area in oggetto, vengono date altre cose come per esempio un collegamento Wi-Fi, servizio di pulizia, servizio di accesso al bar, sala riunione, possibilità di utilizzare le attrezzature presenti, ecc., allora il contratto di utilizzo di spazi e servizi può ricorrere.
      Eguale criterio è seguito dalla Agenzia delle entrate, per la quale "l'accordo, mediante il quale un soggetto mette a disposizione degli spazi attrezzati fornendo ulteriori servizi al fine di agevolare l'attività formativa del soggetto occupante, non realizza un contratto di locazione immobiliare, bensì, un diverso contratto contenente unicamente disposizioni soggette ad Iva, redatto nella forma della scrittura privata non autenticata".
      Zucchetti SG srl
      • Goffredo Caverni

        San Giuliano Terme (PI)
        24/02/2020 08:46

        RE: RE: contratto di concessione di spazio commerciale

        Buon giorno,
        Vi ringrazio per la vostra valida e pronta risposta.
        Cordiali saluti,
        Goffredo Caverni