Forum FALLIMENTI - CONCORDATO

Concordato Preventivo

  • Giuseppina Ivone

    ROMA
    07/01/2020 12:14

    Concordato Preventivo

    In sede di redazione del piano concordatario in che misura occorre, prudenzialmente, prevedere le spese di giustizia (commissario giudiziario e liquidatori)?
    Ci sono prassi, linee guida, provvedimenti, indicazioni (di tribunali e/o ordini professionali) con riferimento ai valori, da considerare tra minimi, medi e massimi, previsti dal DM 30/2012.

    Dott. Christian Comito
    • Zucchetti SG

      08/01/2020 20:31

      RE: Concordato Preventivo

      Non esiste una norma, né ci risultano istruzioni o linee guida di tribunali (sollecitiamo chi ne sia a conoscenza di trasmetterle) circa le modalità con cui calcolare le spese di procedura.
      Ricordiamo un provvedimento del Tribunale di Terni dell'aprile 2018 (che non riusciamo a ritrovare in questo momento) che ha ritenuto, con riferimento alle valutazioni dell'attestatore, che sia prudenziale l'appostazione dei compensi degli organi giudiziali nei valori massimi, giacchè spetta poi al Tribunale collocarsi, a sua discrezione, su livelli tariffari inferiori ai massimi; il che è ineccepibile dal momento che i compensi vanno liquidati dal tribunale nella sua piena autonomia e questi potrebbe anche attestarsi sui massimi, per cui dovendosi calcolare a priori i possibili costi della procedura l'appostazione dei valori massimi ha lo scopo di far fronte anche all'eventualità della futura liquidazione dei compensi nella misura massima di legge.
      Ci sembra tuttavia che l'attestatore, come il debitore, dovendo seguire principi di correttezza e prudenza non sbagli ove si attesti sui valori medi delle tariffe.
      Zucchetti SG srl