Forum ESECUZIONI - ESECUZIONE PER CONSEGNA, RILASCIO ED OBBLIGHI DI FARE

estinzione procedura esecutiva per obblighi di fare

  • Antonio Sgattoni

    Grottamare (AP)
    26/11/2015 10:20

    estinzione procedura esecutiva per obblighi di fare

    Avverso l'ordinanza di estinzione della procedura esecutiva per obblighi di fare si propone opposizione agli atti esecutivi o appello se l'opera dovuta non è stata eseguita come indicato nel titolo azionato e promesso .
    • Zucchetti SG

      26/11/2015 18:48

      RE: estinzione procedura esecutiva per obblighi di fare

      In un caso simile in cui il giudice, in una esecuzione per obblighi di fare, aveva dichiarato la cessazione della materia del contendere e l'estinzione della procedura esecutiva, la Cassazione ha così statuito: "le ordinanze del giudice dell'esecuzione non sono ricorribili per cassazione ai sensi dell'art. 111 Cost., poichè provvedimenti non definitivi, dovendosi intendere per definitività la mancanza di rimedi impugnatori diversi dal ricorso straordinario. Va in proposito ribadito che i provvedimenti emessi dal giudice dell'esecuzione sono normalmente assunti, ai sensi dell'art. 487 c.p.c., comma 1, con ordinanza, e sono modificabili o revocabili finchè non abbiano avuto esecuzione, costituendo espressione del potere di direzione del processo, e sono soggetti a riesame mediante opposizione agli atti esecutivi (cfr., tra le tante, Cass. n. 5238/04, n. 16732/09, n. 17861/11, n. 19392/11, n. 3723/12). Il principio è stato ritenuto applicabile, in particolare, ai provvedimenti con i quali il giudice dell'esecuzione conclude il processo esecutivo per una causa diversa da quelle estintive tipiche, dando luogo alla c.d. estinzione atipica (cfr. Cass. n. 3278/08, n. 30201/08, n. 2674/11 ed altre), come nel caso, quale quello di specie, in cui dia atto, con ordinanza, dell'avvenuta cessazione della materia del contender" Ha concluso precisando che "il mezzo di impugnazione è l'opposizione agli atti esecutivi, dato che questo costituisce il rimedio tipico per contestare i provvedimenti del giudice dell'esecuzione volti a regolare l'andamento del processo esecutivo" (Cass. 13/05/2015 n. 9837).
      Zucchetti Sg Srl