Forum FALLIMENTI - ATTIVO E CONTABILITÀ

Accettazione eredità del fallito

  • Maria Cristina Bongiorno

    Milano
    05/02/2020 20:48

    Accettazione eredità del fallito

    Il fallito (socio di snc) ha ereditato nel luglio 2009 alla morte della madre alcune quote immobiliari.
    Nulla ha dichiarato al curatore dopo il fallimento, dichiarato nel 2013 a Milano; il curatore ha, comunque, reperito tramite visura alcune quote immobiliari a Milano e provincia, trascrivendo subito la sentenza dichiarativa del fallimento.
    Nel corso di un pignoramento immobiliare su uno degli immobili, la curatela è intervenuta scoprendo a fine maggio 2019 che il fallito non aveva mai accettato l'eredità, diritto che si è prescritto un mese dopo e non consente alla curatela di accettare l'eredità al posto del fallito.
    Il giudice ha fissato un termine per iniziare l'azione di accertamento tacito dell'eredità, cosa può fare il curatore? La trascrizione del 2013 può valere come accettazione tacita?
    Grazie.
    • Zucchetti SG

      06/02/2020 20:24

      RE: Accettazione eredità del fallito

      Cfr. risposta alla sua pari domanda
      Zucchetti SG srl
      • Maria Cristina Bongiorno

        Milano
        07/02/2020 18:28

        RE: RE: Accettazione eredità del fallito

        Si, ho visto la risposta del 13/1/2020 e proseguito la discussione in quella sede.
        Grazie.